19 Settembre 21.30: FRIENDLY BLUES

frendly_blues2il Blues continua in Distilleria con i FRIENDLY BLUES.

Il loro concerto è un evento INEDITO e UNICO, una singola data in cui si incontrano tre artisti eccezionali per un mix di musica senza paragoni.
GENNARO PORCELLI( Voce e chitarra) – CLAUDIO ROMANO (batteria) GIGI DE RIENZO basso) ….

GENNARO PORCELLI:
Napoletano doc, classe 1981, Gennaro Porcelli ne ha fatta di strada per arrivare dove è oggi: attuale chitarrista di Edoardo Bennato e leader del trio “Gennaro Porcelli & the Highway 61” è considerato da pubblico e critica uno dei più promettenti talenti del blues “made in Italy”. Non a caso, può vantare un curriculum di tutto rispetto: Alex Britti (tour 2006/2007), Louisiana Red, Bobby Dixon (figlio del più famoso Willie Dixon), Nathaniel Peterson, Kenny Neal, Ronnie Jones, Ernesto Vitolo, Tony Esposito, Roberto Ciotti, Antonio Onorato, Rudy Rotta, Piero Pelu’, Blue Stuff, Lello Panico, Maurizio Capone, Enzo Avitabile, Eugenio Bennato, Tullio De Piscopo, Hot Tuna, Eric Sardinas, Corey Harris, Lil ‘Ed & The Blues Imperials, Louisiana Mojo Queen, Tolo Marton, Uli John Roth, Billy Branch, Renzo Arbore, Robben Ford e altri ancora. Degna di nota, inoltre, è la sua recente performance live con il chitarrista texano Buddy Whittington, storico componente dei Bluesbreakers di John Mayal.
Nel marzo del 2010 Gennaro sbarca per la prima volta negli Stati Uniti, e nella stessa terra del blues viene accolto da notevoli consensi, tanto da attrarre su di sé l’attenzione di radio e testate giornalistiche. E’ in quest’occasione che potrà calcare il palco del B.B. King’s di New York insieme a Jon Paris, il leggendario bassista di Johnny Winter, e al batterista dei Wings di Paul MacCartney … . Oggi sono ben tre i tour americani che Gennaro ha al suo attivo: l’ultimo lo ha visto esibirsi all’ “Harrisburg Midtown Arts Center” (Stage on Herr) al fianco di Mark Epstein (bassista di Johnny Winter e Joe Bonamassa) e Michael Noll (batterista di Jason Ricci), mentre si appresta a intraprendere a marzo il suo quarto tour d’oltreoceano, ma con una new entry di valore: a comporre la sessione ritmica insieme a Mark Epstein, una garanzia ormai, ci sarà Vito Liuzzi, batterista dell’attuale band di Johnny Winter.
Alla fine del 2010 Gennaro diventa endorser “Marvit”, marchio italiano di liuteria. E’ imminente la presentazione del suo ultimo lavoro discografico “Alien in Transit”.

CLAUDIO ROMANO:
Stile poliedrico e la curiosità di esplorare mondi diversi gli consentono di collaborare, senza distinzioni di generi e di stili, con i più svariati artisti, sia italiani che internazionali, dal pop al jazz, sia classico che moderno, al rock al blues ed altro ancora. Tra le sue collaborazioni piu’ significative, in studio in session e in tour vi sono: Danilo Rea, Lello Panico, Daniele Sepe, Pietro Condorelli, Antonio Onorato, Enzo Gragnaniello, e Zezi, Francesco Renga, Fabrizio De Andre’, Scott Duncan, Adriano Pappalardo, Tony Esposito, Eugenio Bennato, Alfonso Deidda Solist string Quartet, Edoardo Bennato, Eduardo De Crescenzo, Dario Deidda, Andrea Braido, Jamie Dolce, Nuova Compagnia Di Canto Popolare, Gennaro Porcelli, Alex Britti, Robben Ford, James Senese, e tanti altri ancora.E’ endorser internazionala di Gretsch drums, Roll Sticks, Ufip Cimbals, e Gibraltar hardware, Markdrum.

GIGI DE RIENZO:
Bassista,autore e produttore napoletano, ha frequentato i generi più diversi collaborando con molti artisti fin da giovanissimo negli anni 70. Inizia la sua attività con Toni Esposito e il suo jazz rock mediterraneo formandosi nell’incontro di musicisti come Paul Buckmaster e Don Cherry,registrando e suonando in tournée e festival (montreaux jazz festival,parco lambro etc.).Contemporaneamente inizia la sua collaborazione con Edoardo Bennato ,del quale sarà prima bassista,e poi produttore venendo contatto col pop rock d’autore italiano ,Eugenio Bennato con quale parteciperà a Musica Nova ,un’importante esperienza che mischia tradizione popolare alle influenze più innovative,e molti altri progetti. Diventa produttore di Teresa De Sio nel periodo d’oro e per lei scrive e realizza i dischi di maggior successo. Lavora poi con Pino Daniele suonando in tournée ,in studio e dando un forte contributo alla produzione di “Nero a metà”.In seguito collabora a più riprese con James Senese nei suoi progetti da solista e nel gruppo Napoli Centrale.Ha una lunga consuetudine artistica con Eduardo De Crescenzo per il quale ha realizzato album,scritto canzoni e suonato dal vivo.

Speak Your Mind